Bradley Timepiece.

Questa è una di quelle storie che hanno il retrogusto della fiaba, essendo a lieto fine sotto diversi aspetti….di Sweet Glamour

Il primo: Bradley Snider è un coraggioso militare che, mentre sta compiendo un’azione sul campo, perde la vista.

Ma la luce del sole lascia il posto a quella interiore, e Bradley trova una nuova forza nel nuoto, raggiungendo livelli così alti da vincere per ben due volte la medaglia d’oro alle Paraolimpiadi di Londra del 2012.

Bradley Timepiece

Bradley Timepiece

Il secondo: questo campione ne incontra un altro, uno del campo creativo, Hyungsoo Kim, che ispirato dalla toccante storia di Bradley decide di ideare insieme a lui un Orologio funzionale alla sua nuova condizione, che fosse nel contempo pieno di stile.

Il terzo: il Bradley Timepiece, nato per rispondere a precise esigenze, diventa un must di cui tutti parlano, vedenti e non, ancora prima di raggiungere tutti i paesi.

Ci sono, insomma, tanti lieti fine dietro (e sembra un gioco di parole) la nascita di questo gioiello.

L’ Orologio Bradley insegna come anche un design funzionale ed essenziale possa essere particolare e di moda, garantendosi un posto nell’Olimpo dei successi commerciali.

Privo di lancette e di vetro, ha una piccola sfera posta sul quadrante che indica i minuti e un’altra sul bordo che indica le ore, che regalano un nuovo modo, tattile, di scandire il tempo.

La cassa è in titanio, un materiale nobile e indistruttibile che nel contempo rende il gioiello luminoso e con un’allure futuristica. Non è sicuramente un caso che stia diventando un cult ancora prima di passare dal via…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *