Breil Gear. Se il Mio Breil potesse parlare.

Riparte da Breil Gear il cammino di Breil Orologi.

Lasciato alle spalle il ritorno in comunicazione con la Collezione Breil Mark ed il celebre spot legato ancora al tradizionale Toglietemi Tutto tranne il Mio Breil!, il noto brand di orologi moda riprende il proprio percorso associando la propria immagine ad un nuovo claim tutto da raccontare: Se il Mio Breil potesse parlare!

Decisamente ironico, e possibile ad ogni finale ed interpretazione, sarà protagonista sugli schermi TV con un nuovo filmato che, affidandosi ad una figura maschile, si farà interprete di questo nuovo claim.

Questo (e molto altro) è stato illustrato in occasione dell’appuntamento milanese di Road Show di Binda, Famiglia a cui il Mondo di Breil deve fama e popolarità.

L’iniziativa con cui Binda, percorrendo l’Italia in un tour suddiviso in  numerose tappe, incontrerà i protagonisti (ancor prima dei consumatori) del mercato di Breil in Italia : ovvero i Concessionari!

Il ritorno in TV sarà associato a diversi protagonisti finali. Il primo sarà Breil Gear, il nuovo modello di Casa Breil.

Una delle tante novità presentate, Breil Gear si augura di ripercorrere lo stesso successo di un suo predecessore : il celebre Breil Kult.

Con lui condivide forme spigolose addolcite da quadranti dal formato tradizionale e tondo.
Un gioco di geometrie, gia protagonista della storia di Breil, che si ripropone in formati sia maschili che femminili.

In un avvincente Chrono Uomo o in versioni Donna dove la semplicità delle funzionalità Solo Tempo Lady si addolciscono con le tinte pastello del quadrante.

Breil Gear è il ritorno in TV di Breil Orologi !

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *