Breil Milano Collezione Mediterraneo.

breil-milano-mediterraneo-chrono-lady.jpg

E’ la collezione che prima di altre ha segnato la svolta del marchio Breil deciso ad un proprio riposizionamento sul mercato ed una radicale trasformazione della rete commerciale.

Sarà per ora una impresa trovarli nel negozio sottocasa, forse più facile poterli ammirare su riviste patinate o sul polso di Charlize Theron nei frequenti passaggi televisivi.

Mediterraneo come il mare intercontinentale situato tra Europa, Africa e Asia, culla di alcune tra le più antiche civiltà.

E’ stato infatti il Mondo del Mare, la vela e le forme degli scafi le muse ispiratrici di questa serie che si articola in numerosi varianti.

Tra gli aspetti comuni di questa, quadranti essenziali con indici e lancette luminescenti e le due anse laterali che animano le casse in acciaio.

Queste di presentano con inserti in gomma nera, in fibra di carbonio o in acciaio smaltato (come nella maggior parte delle referenze) o con un tocco di Oro Rosa nel soggetto da donna protagonista della campagna televisiva.

breil-mediterraneo-solotempo-uomo.jpg

Per una collezione che reinterpreta il lusso della nautica attraverso design, costruzione, tecnica e materiali di distingue il Breil Milano Mediterraneo Just Time Uomo che non a caso si presenta con le due anse laterali con inserti in legno riportandoci ad alcune caratteristiche estetiche e strutturali che sono presenti sulla maggior parte delle barche.

Una innovativa costruzione a strati, nuovi stili e diversi materiali per una serie che vanta nel proprio portafoglio 15 modelli, per lo più da Uomo e Cinturinati (in gomma o in pelle), Chrono e Solo Tempo, senza dimenticarci il fascino del Suo Chrono Lady.

Info&Prezzi allo 0331 924493 o semplicemente inviando una mail a [email protected]

0 commenti
  1. marzia
    marzia dice:

    sono alla ricerca del cinturino per il mio breil collezione mediterraneo del 2008, e’ quello crono con quadrante panna e bronzo e cinturino in pelle bianco/panna.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *