Casio DBC-32-1AEF. Operazione Nostalgia.

casio-dbc-32-1aef.jpg

Erano i tempi in cui minimamente non immaginavamo cosa potesse significare l’era digitale.

Internet era uno sconosciuto, erano i tempi delle vecchie cabine gialle della SIP e nei cinema&teatri non vi era bisogno di raccomandare di spegnere i propri cellulari.

Correvano gli Anni 70’ e sul polso di più evolute ed attente persone trovavamo
orologi legati alla rincorsa all’hi-tech che avrebbe segnato gli anni successivi.

Orologi digitali caratterizzati da ampi tastiere quasi a voler riprodurre la tastiera di un PC al polso.

Qualcuno simpaticamente chiedeva se faceva pure il Caffè !

Ora, travolti dall’era del digitale e delle comunicazioni mobili, Casio promuove una Operazione Nostalgia presentando Casio DBC-32-1AEF.

Riconoscibilissimo si ripresenta intatto nelle funzioni che fecero la sua fortuna.

Telememo 25, una banca dati sempre a disposizione con la possibilità di archiviare sino a 25 profili ciascuno caratterizzato da nomi e numeri di telefono.

Calcolatrice a 8 cifre, al fine di togliervi da ogni imbarazzo e consentirvi ovunque voi siate operazioni matematiche con numeri fino a 8 cifre.

Convertitore di valute, forse meno utile nell’era dell’EURO ma nel caso di una gita fuori porta basterà inserire il corso del cambio per convertire qualsiasi importo.

Queste le caratteristiche uniche di Casio DBC-32-1AEF completate dalle funzioni tipiche dei digitali Casio : Secondo fuso orario (ideale ad es. per chi effettua spesso telefonate intercontinentali), Cronometro, 5 Sveglie multifunzioni e segnale orario.

L’Operazione Nostalgia è ora completa : unici non ammessi i fazzolettini bianchi !!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *