Casio Pro-Trek PRG-240T-7ER. Ritorno al Passato.

La prima frase che ho esclamato alla visione del nuovo Casio PRG-240T-7ER alla presentazione dei nuovi prodotti a catalogo è stata “Come una Volta!!”.

Infatti quello di questo nuovo Casio Pro-Trek è proprio un ritorno al passato.

L’esclamazione è legata per lo più alle forme ed allo stile che ci riportano indietro negli anni.

Dopo una abbuffata hi-tech guidata dal primo PRW-1500, passando dalle casse slim del PRW-2000 sino ad arrivare agli ultimi PRW-5000, quello del PRG-240 è un ritorno alle forme di una volta che comunque per anni hanno stregato nei gusti i Fans di Pro-Trek.

E’ un passo indietro non solo nello stile ma anche nelle funzioni!

Infatti il PRG-240T-7ER abbandona la funzioni di RadioControllo a beneficio del prezzo : solo 249,00 Euro nella veste più importante con cassa&bracciale in titanio (solo 111gr).

Una retromarcia hi-tech che si limita solo a questa funzione lasciando intaccate le altre che pongono i prodotti di gamma Pro-Trek tra gli Outdoor più affidabili.

Bussola, Altimetro (sino a 10.000 metri), Barometro, Alba&Tramonto e Termometro sono le funzioni che lo ancorano al Mondo Pro-Trek.

World Time, Cronometro, Timer e 5 Allarmi Giornalieri quelli che legano invece questo PRG-240 alla sfera dei digitali di Casio non dimenticandoci di alcuni benefit come la elettroilluminazione automatica completa del quadrante
che si attiva con la semplice ruotazione del polso in presenza di buio o penombra.

Importanti le dimensioni della cassa (57,3mm x 50,9mm) che rendono ben visibile, più di altri, al polso un orologio ad impatto grazie alla alimentazione solare garantita da un pannello solare (posto sul quadrante) che immagazzina energia per il funzionamento dell’orologio.

Casio Pro-Trek PRG-240T-7ER. Un Ritorno al Passato….ma non in tutto!

0 commenti
  1. GrimReaper
    GrimReaper dice:

    Veramente bello quest’ultimo Casio. Praticamente molto simile al PRW-1500 come design. Mi chiedo se la ghiera sia rotante o meno perchè neanche nel manuale scaricabile dal sito ufficiale si parla di questa possibilità. Il software è identico spiccicato in tutto e per tutto al PRW-2000 con la sola unica mancanza della ricezione. Mancanza che non definirei un passo indietro ma semplicemente un modo per differenziarlo dal prw 2000 e soprattutto per renderlo più appettibile a chi non vuole sborsare più di 300 euro per la versione TOP.

    Critica alla Casio: dal leggendario PRT 40c Casio ha praticamente solo miniaturizzato… Potrebbe invece migliorare la gestione della bussola col termometro, in modo che quest’ultimo funzioni anche fino a -20 e quando esso segna una temperatura + bassa di -10 la bussola non si attiva e viene visualizzato un avviso o errore. -10 ormai è obsoleto.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *