Contabracciate da Polso.

Se state cercando un Contabracciate da Polso leggete questo confronto tra SW202 di Oregon Scientific ed il Poolmate Pro.

Contabracciate Oregon Scientific SW202

Contabracciate Oregon Scientific SW202

L’Oregon SW202 ha il grande pregio di essere il primo orologio contavasche/bracciate.

Grazie ad un amico che sa della mia passione per il nuoto e per le “diavolerie tecnologiche da polso”, ho avuto l’occasione sia di visionarlo che di utilizzarlo in allenamento : già che utilizzo un Contavasche/Bracciate Pool Mate PRO, sono stato ben felice di poter confrontare i due orologi.

Per iniziare dall’aspetto estetico l’Oregon SW202 non passa inosservato, la sua dimensione importante e la colorazione nero/arancio lo rendono ben visibile e decisamente accattivante, al contrario del Pool Mate PRO che ha una dimensione più compatta e una colorazione nero/bianco che lo fanno sembrare un orologio digitale normalissimo.

Passando a parlare di ciò che è la sua destinazione d’utilizzo , quindi la piscina, l’SW202 richiede qualche impostazione iniziale.

Una volta in vasca l’SW202, deve essere calibrato sullo stile nuotato (libero,rana, dorso o delfino) e sulla lunghezza della vasca (scelta limitata a 2 misure standard 25 o 50 m), dopo di chè ti chiede di effettuare una vasca andata e ritorno per concludere la calibrazione con successo, a questo punto è pronto per iniziare il suo lavoro.

Già in questa fase emerge una piccola differenza che rende il Pool Mate PRO a mio avviso più preciso. Anche qui bisogna procedere con alcune impostazioni, lunghezza della vasca (da 15 m a 255 m) e peso corporeo che quindi renderà presumibilmente più preciso il calcolo delle calorie consumate (dato fornito da entrambe gli orologi), nel caso del PRO lo stile nuotato viene riconosciuto automaticamente.

I dati forniti dall’SW202 sono essenzialmente quattro:
n° di vasche nuotate, n° totale delle bracciate effettuate, tempo di allenamento e calorie consumate.

Poolmate Pro Orologio Contavasche

Poolmate Pro Orologio Contavasche

Anche in questo caso il più giovane Pool Mate fornisce una mole di dati molto più cospiqua:
n°vasche nuotate,n° delle bracciate effettuate per vasca, tempo totale d’allenamento, calorie consumate, indice d’efficienza, velocità della nuotata calcolata sui 100m e i relativi parziali registrati durante tutto l’allenamento che nel caso che modello PRO si possono scaricare sul PC e quindi sviscerare nei minimi dettagli.

L’SW202 ha la capacità di memorizzare e quindi far rivedere fino a 7 allenamenti che, per come è stato studiato il software, non sono cancellabili ma si sostituiranno, quindi l’ottavo allenamento andrà a sostituirsi al primo e via di seguito.

A questo punto il più recente software del Pool Mate PRO garantisce ben altre prestazioni.

Con il “PRO” il numero degli allenamenti registrabili ha un importanza relativa (personalmente credo di essere arrivato a 9), in quanto tutti i dati registrati, grazie alla funzione “UPLOAD” e alla tecnologia Bluetooth, sono  trasferibili sul PC, ma non è tutto.

Il “PRO” può suddividere ogni singolo allenamento in frazioni o “ripetute” (vedi post “Pool Mate PRO Contabracciate Contavasche Bluetooth), in modo semplicissimo e intutitivo, che,  una volta a casa saranno visibili e analizzabili in dettaglio sul PC.

Tirando le somme trovo molto bello e “aggressivo” nella sua veste nero/arancio l’Oregon Scientic SW202,  però un po’ limitato nella quantità dei dati raccolti, mentre il Pool Mate PRO con il suo aspetto assolutamente sobrio, grazie ad un software più sofisticato ed una  grande capacità di memoria, garantisce una più ampia, completa e dettagliata raccolta di dati utili e grazie all’impiego di tecnologia Bluetooth permette di salvare e consultare tutto quanto sul PC.

Marco

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *