Intervento su Orologio Eberhard Aquadate.

Torniamo all’appuntamento periodico con l’affezionato ‘Banchetto da Orologiaio’ parlandovi, in collaborazione con l’Amico Maurilio Savoldelli, di un intervento svolto su un Orologio Meccanico Automatico di Marca Eberhard.

Questo si presentava, agli occhi dell’esperto riparatore, sotto le vesti di un Movimento Automatico di base ETA: un calibro 2892, molto comune, personalizzato dal noto produttore Svizzero secondo le esigenze dettate dalla nota Casa Madre da sempre espressione di un sapiente equilibrio di tecnica e stile.

Inizia l'intervento di revisione

Inizia l’Intervento di Revisione

Un Orologio che necessitava di un intervento di revisione completa e di uno specifico intervento teso ad eliminare evidente tracce di ossido che si erano formate per lo più su ponti e platine.

Se un tempo, per rimediare a questa incuria si ricorreva ad una azione ‘forte’ passando questi ‘sotto’ specifiche spazzole, ora vengono suggerite soluzioni meno ‘lesive’.

L’utilizzo di specifici prodotti chimici liquidi che chiamiamo ‘decapanti’ che, unitamente all’utilizzo di una vaschetta ad ultrasuoni dove vengono immersi, consentono di ‘rimuovere’ le tracce di ossido e ruggine formatosi sia per il tempo che per l’incuria nell’utilizzo.

L’iter poi a cui è stato sottoposto l’orologio è stato quello censito in precedenti interventi e che si ripete sempre con uguale procedura.

Il movimento viene smontato in ogni sua minima parte, i singoli pezzi ordinatamente riposti nei cestelli vengono avviati a diversi cicli di lavaggio, il meccanismo viene poi rimontato pezzo per pezzo avendo poi cura di una corretta lubrificazione delle singole parti.

Verso il Lavaggio

Verso il Lavaggio

Infine, una volta completato il montaggio e l’assemblaggio in cassa, testato al crono compatatore, la macchina che abbiamo gia avuto modo di conoscere e che consente di ‘leggere’ la marcia dell’orologio al fine di apportare ‘in corsa’ le regolazioni necessarie al fine di fornire un segnatempo preciso e affidabile.

La ‘recensione’ fotografica affidata al ns.Maurillio ci consente di andare alla scoperta di un singolare strumento utilizzato in questo intervento  questo Orologio Eberhard: il Riavvolgi Molle utilizzato, come dice la parola stessa, per riavvolgere correttamente la Molla di Carica nel Bariletto, il tradizionale ‘custode’ di questo importante elemento.

Ritorniamo anche a precedenti raccomandazioni legate alla manutenzione di un Orologio Impermeabile (o ancor meglio Subacqueo).

L'Orologio è pronto

L’Orologio è pronto

La ‘tenuta’ di questi non è una condizione eterna ma dettata dai tempi ed i modi con cui il titolare dell’Orologio ricorre periodicamente alla verifica e manutenzione di questi standart.

Per un uso intensivo si suggerisce un controllo annuale mentre in altri casi si raccomanda di svolgere questo intervento di controllo degli O-Ring interni almeno ogni 2 anni.

Singolare il caso di questo Orologio Eberhard Aquadate: un termine che ora rimane solo nel nome e non più ne fatti verificato che l’incuria e l’incessante erosione del tempo ha modificato in maniera irrimediabile i piani d’appoggio delle guarnizioni andando a vanificare ogni tenuta dell’Orologio.

Al contrario invece è stato possibile far ritornare all’antico splendore la Cassa e Bracciale di questo Orologio grazie ad un meticoloso lavoro di lucidatura e satinatura delle singole parti.

Un intervento reso possibile ed anticipato da un sapiente lavoro di documentazione (consultando anche uno Storico Concessionario Eberhard) ed andando alla ricerca del ‘volto’ orginario di questo Eberhard Aquadate.

Si conclude in questo modo una sfida nuovamente vinta pronti a raccoglierne e documentarne un’altra!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *