Laurens Smart Watch

Il 2015 pare sia stato l’anno degli smartwatch. Se ne sono visti davvero di tutti i colori!

Il sottoscritto è un appassionato e utilizzatore di orologi sportivi per attività fisica endurance, e  non ha una reputazione elevata nei confronti di questi orologi che invece nascono principalmente per tenere sotto controllo i propri telefoni cellulari anche tenendoli in tasca.

 

Il Laurens Smart Watch

Il Laurens Smart Watch

 

I modelli più spinti sono anche equipaggiati di diverse funzionalità per il fitness (Activity Tracker, Fitness Band, etc…) ma, a mio parere, nulla a che fare con prodotti dedicati allo sport in maniera “professionale”.

Pare che il primo neo sia l’autonomia della batterie. Se si riesce a fare a meno della presa di corrente per più di due giorni si è veramente fortunati.

Nonostante ciò, e nonostante i prezzi quasi mai sotto i 150-200 €, la gente li acquista e spesso li rinnova continuamente a mò di telefoni cellulari.

Anche alcuni brands, conosciuti per prodotti economici ma affidabili, stanno facendo capolino in questo mondo con device piuttosto interessanti per chi cerca qualcosa di poco sofisticato ma funzionale.

Stiamo parlando del marchio LAURENS che ci ha affidato tra le mani un suo prototipo da testare e molto probabilmente mettere in produzione.

Non ha ancora un nome ma noi lo chiamiamo LAURENS Smart Watch.

A prima vista sembra un tradizionale CASIO di qualche anno fa (forse un bel po’ di anni in effetti) ma allo stesso tempo assomiglia parecchio al SUUNTO Core All Black.

Strutturalmente è realizzato in materiale plastico piacevole al tatto, con una sensazione di gommosità che le dona una buona resistenza agli urti.

Il cinturino ovviamente è in gomma e il fondello è in acciaio serrato da 4 viti con doppio scompartimento per vano batteria.

Penserete: dov’è la presa per la ricarica?! Nessuna necessità di ricarica! Si tratta di una normale batteria al litio CR2032 usa e getta.

Ovviamente non dura due giorni o una settimana ma molto di più.

Non sappiamo quanto, visto che abbiamo il prodotto tra le mani da appena qualche settimana ma c’è da essere ottimisti.

Tra le funzioni abbiamo indicazione oraria, cronometro, timer, 5 sveglie, fuso orario delle principali città del mondo, cadenziatore, calendario per i prossimi 100 anni, retroilluminazione, etc…

Ovviamente la caratteristica principale, vista la possibilità di connessione al proprio telefono cellulare, è la funzione Bluetooth Smart.

Va da sé, a questo punto, capire che esiste ovviamente anche una App dedicata iOS e Android per la gestione del dispositivo. Si chiama Youngs Watch!

La APP dedicata

La APP dedicata

Sì, in effetti potete notare dalla prima occhiata che è in lingua cinese non modificabile, almeno per versione iPhone e almeno allo stato attuale.

Ciò implica che in fase di test abbiamo avuto non poche difficoltà per la gestione dell’orologio e per i vari settaggi da fare sul telefono.

Ad ogni modo l’applicazione è piuttosto intuitiva almeno nelle funzioni base.

– Impostazioni orologio
– Gestione fotocamera
– Notifiche eventi
– Telefonate
– Messaggi
– Email

Queste sono le opzioni relative alle notifiche, alla regolazione oraria del dispositivo da polso e nientemeno che alla possibilità di scattare foto direttamente dall’orologio. Provare per credere!

Per quanto concerne la funzionalità relativa alle notifiche, c’è da dire che il Laurens Smart Watch è dotato anche di apposita vibrazione.

Dai primi test effettuati, il prodotto fa il suo lavoro molto bene.

Unico neo è la connessione al telefono che viene persa e non riattivata se ci si allontana dal raggio di azione del Bluetooth (circa 6 metri) e non si rientra nel giro di 1 minuto.

Il tutto sicuramente per preservare la batteria visto che si tratta di una non ricaricabile; se l’orologio fosse continuamente in fase di ricerca, l’autonomia scenderebbe vertiginosamente.

Infatti è dotato anche di funzione di risparmio energetico che si attiva dopo pochi minuti di non utilizzo e immobilità.

Il display mostra solo l’orario e nasconde le altre informazioni.

 

Il Laurens SmartWatch

Il Laurens SmartWatch

 

Il problema può essere facilmente risolto assicurandosi di tenere sempre in tasca il proprio telefono o rieffettuando la connessione tramite la semplice pressione prolungata di un tasto.

Chiudiamo parlando appunto del prezzo.

Pare che non dovrebbe superare gli 80€ nella versione di serie definitiva.

Grazie per la lettura.

Antonio D’Alessandro

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *