Lezione di Stile – l’Orologio Accessorio

20457.jpg

Carissimo Marco,
effettivamente un episodio particolare, legato ad un orologio, c’è….

Notoriamente, io non mi vedo uno spavaldo giovane dai vestiti eleganti e dal gusto eccelso nell’abbinare l’eleganza di un orologio, con la sportività di un vestito, legando le due cose in un’unica soluzione visibile all’occhio attento di chi, al contrario di me, cura molto questi particolari.

Eppure, in passato, mi sono trovato ad acquistare una cintura ed un paio di scarpe, nonchè calze, che si coordinassero con un Patek Philippe con cassa champagne a nido d’ape, numeri scritti in “romano”, datario semplice e poco invasivo e cinturino classico in pelle marrone chiaro.

Il tutto, come spesso accade a noi uomini, per una ragazza; i primi approcci sappiamo bene essere quelli più importanti e per la prima volta, in passato, mi sono ritrovato in questa situazione, perchè ero al corrente di come Lei, notasse e tenesse in maniera particolare a questi aspetti.

Orbene…alla fine della serata, ho lasciato perdere, perchè quella che sembrava essere una possibile compagna, si è rivelata una psicotica dello shopping, troppo “estroversa” e a tratti instabile…Pare l’epilogo di una Serial Killer stile Basic Instinct?…..Effettivamente ne aveva le sembianze…

Per concludere, questa esperienza, con il senno di poi, mi ha fatto comprendere, come con piccoli particolari, una persona possa essere “giudicata” più positivamente anziche no.

Da quel momento, ho sempre cercato (ed ora mi viene naturale) di coniugare un “accessorio” come un orologio o un bracciale, con l’abbigliamento di tutti i giorni o delle serate “di gala”.

Ricordo che con un IWC Schaffausen, cinturino nero, cassa titanio e quadrante classico, mi presi, da un amico….delle male parole……Il motivo?! Scarpe sbagliate……beije……..

La morale quale è?Molto semplice.
Un “accessorio” come un orologio o un bracciale, piuttosto che per una donna degli orecchini o una collana, se portati con classe, sono anche più importanti dell’abbigliamento e da “semplici accessori”, si possono tramutare in carattere puro.

Spero troverò pareri concordi e discordanti, in modo da poter valutare pro e contro di una personalissima visione.

Grazie a Tutti e a presto

Lo Zio…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *