L’Orologio in Plastica ha un nuovo nome.

kienzle-jump-1.jpg

Sono stati un Cult delle scorse Estati, al fianco di V.I.P. in rubati scatti fotografici, scimmiottando e facendo le veci di conclamati marchi dell’orologeria : sono gli Orologi in Plastica, vere e proprie imitazioni dei Rolex ma con l’utilizzo del materiale più economico e leggero che ci sia.

Pur non riuscendo a contagiare prestigiose griffe, si è assistito alla nascita di nuove con linee improntate sull’uso esclusivo di questo materiale.

Kienzle, Casa dal timbro di voce Tedesco ma Milanese di adozione, piccola e dinamica, felice realtà del settore che ha dato il nome ai Mechanical (fini orologi meccanici dall’invidiabile rapporto qualità&prezzo), al Deepest Hypebar Estreme (l’orologio che detiene il Record del Mondo di Profondità) ed ai Beethoven (per i 200 anni della prima sinfonia del noto compositore), ridisegna il concetto dell’Orologio in Plastica.

kienzle-jump-2.jpg

Jump è il nome dato a questa felice sperimentazione; Jump è il nome della nuova collezione di Orologi in Plastica.

Impossibili non notarli nella nuova Collezione 2008 di Kienzle, unici per forma e colore, unisex per dimensione e dal prezzo piccolo : solo Euro79.00.

In 6 varianti di colore, dalle trasparenti bianche casse e bracciali, ai felici accostamenti tra acciaio e policarbonato scuro espressione di un nuovo concetto e stile marchiato Kienzle.

Con movimento al quarzo lo si nota per la cassa dalla forma spigolosa e nel formato X-Large (44 mm) che comunque lo rende ideale anche per polsi femminili che non vogliono rimanere inosservati.

Unico, seguendo lo stile della cassa, il quadrante con numerazione araba schiacciata.

L’impermeabilità testata sino a 5 atm lo rende l’ideale compagno di viaggio della prossima Tua Estate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *