Orologi Divers, Quando&Perchè?

citizen-aqualand-jv0055-51e.JPG

Il post pubblicato di recente sul ns.Blog dal titolo “Quale Impermeabilità per il ns.Orologio?” ha suscitato la curiosità di molti ed alcuni ci hanno chiesto ulteriori specifiche legate al Mondo degli Orologi Subacquei.

Un Subacqueo è affiancato sempre più da tecnologiche consolle ma l’orologio diver’s ricopre ancora un ruolo indispensabile nel corredo di chi ama fare sport d’acqua e nella sfida amatoriale agli abissi marini.

Apprezzati per la loro affidabilità, i volumi rappresentati da questi sono garanzia di resistenza non solo all’acqua ma anche a forti sollecitazioni esterne.

L’estetica poi in questi anni ha giocato un ruolo determinante suggerendo linee piacevoli ed accattivanti e recenti collezioni ci hanno offerto modelli con nuove dotazioni.

Ecco qualche consiglio di base per guidarvi nella scelta di un affidabile Orologio Subacqueo.

Ecco cosa deve avere….

Dispositivo pre-selezionabile per la rilevazione dei tempi : dietro questo termine si “nasconde” la ghiera che, girevole unidirezionale, è posta sul cassa e permette al subacqueo di tener nota del tempo trascorso in immersione. Ora anche nelle tinte più vivaci colorano ogni nuovo modello divers.

Visibilità: tutte le indicazioni presenti sull’orologio devono poter essere leggibili a 25 cm in condizione di oscurità. Spesso il ricorso è a sfere&indici realizzati in materiali fluorescenti. Ora molti modelli hanno anche una funzione di retroilluminazione ma ricordiamo che sotto il pelo del’acqua è sconsigliato azionare i tasti, unica operazione in grado di azionare la retroilluminazione.

Proprietà anti-magnetiche:fondamentali per i subacquei che fanno escursioni o lavorano a contatto con i relitti.

Resistenza all’acqua salata: deve garantire un perfetto funzionamento anche se il contatto con l’acqua salata potrebbe erodere i meccanismi e comprometterne i movimenti delle componenti esterne della cassa. Opportuno il suggerimento di risciacquare il proprio orologio subacqueo in acqua dolce dopo un contatto con il Mare, pratica comunemente adottata dai Sub per le loro attrezzature.

Affidabilità e resistenza alla pressione dell’acqua: l’orologio deve garantire un perfetto funzionamento anche in condizione di pressione dell’acqua.

Resistenza alle forze esterne: tutte le parti che costituiscono l’orologio non devono poter subire danni e mantenere sempre la massima efficienza durante l’immersione.Opportuna la raccomandazione che suggerisce un controllo della tenuta della impermeabilità dopo un forte urto all’orologio.

Resistenza a shock termici: non deve presentare segni di condensa dopo cicli di immersioni in acque a temperature differenti ricordando che questo in alcuni casi produce una condensa sotto il vetro. Un sintomo (è forse presente dell’aria nella cassa) non grave ma un controllo accurato da parte di un laboratorio di orologeria è suggerito.

Resistenza : deve sopportare condizioni di variabilità di pressione sia in acqua che in aria.

Resistenza ad atmosfere permeate di gas elio

Marchiatura : gli orologi che presentano queste caratteristiche possono essere definiti Diver’s e devono essere tutti quanti accompagnati dall’indicazione della profondità massima di utilizzo in piedi o in metri.

 

0 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. Sector Mascalzone Latino – L’America’s Cup al Tuo Polso scrive:

    […] E’ un cronografo impermeabile fino alla pressione di 10 atmosfere, dotato anche delle funzioni di count-down e sveglia. La ghiera girevole unidirezionale riporta le bandierine nautiche che corrispondono, in linguaggio nautico, ai numeri corrispondenti. Disponibile ora con cinturino in caucciù tecnico ultra resistente nero o rosso, con incisa la scritta Mascalzone Latino, ed a breve nella variante con bracciale in acciaio. […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *