Orologi Hip Hop Pearls.

La madreperla. Un elemento naturale e sfaccettato che ci riporta con la mente all’estate, alle conchiglie, alle sapienti lavorazioni artigianali.

Non è forse vero che tanti di noi, nell’infanzia, appoggiavano una conchiglia all’orecchio per sentire il fruscìo del Mare, e poi restavano incantati dalle mille splendide sfumature di questo gioiello del mare?

Visualizziamo ora le perle, altro dono del mare, elemento prezioso ed intramontabile, un classico senza tempo che riveste tutte le donne dello stesso allure di un’attrice degli anni ’50.

 

Orologio Hip-Hop PEARLS

Orologio Hip-Hop PEARLS

 

Ora pensiamo di poter avere questi due elementi insieme, ogni giorno con noi.

Sentirci, ogni giorno, dive d’altri tempi e rivivere la sensazione giocosa del raccogliere le conchiglie, semplicemente guardando l’ora.

E’ possibile grazie agli Orologi Hip Hop Pearls, la nuova collezione di orologi targata Hip Hop.

Il brand nato negli anni ’80 e tornato prepotentemente alla ribalta negli anni 2000 non finisce di stupirci, e di sfornare linee sempre nuove ed euforizzanti.

Gli Orologi Hip Hop Pearls hanno, tutti, il quadrante in preziosa e sfaccettata madreperla.

Le perle, invece, sono sapientemente incastonate sul cinturino.

Quest’ultimo è proposto in due materiali. Il primo è il denim, altro mito intramontabile, che viene declinato in due versioni: scura o delavè, con due perle in diverse dimensioni applicate a creare un originale effetto piercing.

La seconda versione è il silicone, un materiale morbido e vellulato che è diventato un pò la firma del brand.

Quale che sia la versione del cinturino, ne nasce un contrasto assolutamente irresistibile.

Solo Orologi Hip Hop poteva immaginare di abbinare le perle al jeans o al silicone, sposando il passato con il futuro, coniugando classicità e innovazione.

Una scelta vincente che rende adorabile ogni singolo modello di Orologi Hip Hop Pearls.

Non resta che scegliere il colore!

Sweet Glamour

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *