Orologi Militari. Il parere di Marco Cardillo.

Una passione per l’Outdoor nata sin da piccolo, una laurea di ingegneria in tasca ed il servizio militare nei parà!

Un felice connubio tra curiosità, preparazione scientifica e amore per la natura : da questo mix nasce la sua attività di formazione in ambito outdoor con particolare attenzione alla “preparazione all’emergenza”.

Ufficiale in congedo dei paracadutisti, ora è volontario della Croce Rossa ed istruttore nel contesto dei Soccorsi che implicano l’uso di mezzi e tecniche speciali.

Per passione partecipa a gare di soft air, escursioni in giro per il Mondo e gare per pattuglie militari.

Per professione realizza strumenti cartografici di elevatissima qualità, offre corsi di cartografia ed è coinvolto nel programma di Finmeccanica meglio conosciuto come “Soldato Futuro”.

Il Suo nome è Marco Cardillo e, se tra qualche giorno potrete leggere su SuuntoMania un recensione legata a Suunto X10, per gli Amici del ns.Blog ha realizzato una guida alla scelta di un Orologio Militare.

Gli Orologi “militari”, ovvero quelli validi per un impiego militare sono stati analizzati per le seguenti caratteristiche utili : impermeabilitá, resistenza, durata della batteria, bussola, altimetro, termometro, GPS e basso profilo meccanico.

Impermeabilitá
La resistenza a profonditá maggiori rende l’oggetto impermeabile anche in condizioni non statiche ma in condizioni di tuffi, spruzzi anche violenti, ingressi di sabbia finissima (deserto)

Resistenza Meccanica
La resistenza meccanica implica dimensioni “importanti” (eccetto gli orologi Casio Baby-G) e gusci esternamente morbidi (Casio G-shock). Il braccialetto, viceversa, é comodo che sia dotato di uno sgancio “di sicurezza” a pressione (non sempre é bene avere il cinturino a velcro).

Durata della Batteria
La durata della batteria puó essere estesa, quasi all’infinito, dalla presenza di un micro pannello solare integrato nel quadrante dell’orologio. É utile per non trovarsi abbandonato da un orologio che non dispone del sistema di controllo dello stato di carica della batteria.

Bussola
La bussola al polso serve per avere un riferimento rapido di direzione. É utile in pattuglia e come indicazione istantanea per un movimento non pianificato. Non esiste una “tacca di mira” per utilizzarlo come bussola da rilevamento. Periodicamente deve essere tarato con uno strumento campione, un GPS o dei riferimenti cartografici noti.

Non é utilizzabile come bussola da sopravvivenza per il solo motivo che é legato all’efficienza dell’elettronica dell’orologio

Altimetro
L’altimetro serve per due scopi:
1. complemento della bussola nei pattugliamenti
2. controllo del tempo atmosferico (previsioni)
La precisione dell’altimetro elettronico é generalmente di ±5m mentre un altimetro elettronico la precisione é ±20m. Anche in questo caso, l’efficienza dello strumento é legato alla batteria

Termometro
Il termometro per funzionare ha bisogno di essere tolto dal polso per qualche minuto. Non é una caratteristica utilissima.

GPS
É un validissimo backup dello strumento tradizionale. Per qualche marca presenta anche la possibilitá di estrapolare un “log” del percorso fatto.

Basso Profilo Meccanico
I primi modelli di orologio sportivo plurifunzione erano molto “ingombranti” ed avevano un profilo molto alto (sporgeva sul polso) => facilitava l’interferenza con i vari cinghiaggi.
Ecco alcuni esempi di orologi adatti all’uso militare.

 

Suunto X10 Military
Caratteristiche complete: include il GPS, la bussola é tarata in millesimi (la versione non-mil ha invece i gradi sessagesimali)

 

 

 

 

PRW-1500YTJ-1EF
Non include il GPS e funziona fino a -10°C (escluso la bussola). Ha un indicatore di carica della batteria ed è alimentato solarmente. E’ Radiocontrollato.

 

 

 

 

Expedition® Adventure Tech™ Shock with Compass
Economico è la scelta tradizionale dei triatleti di tutto il mondo.

 

 

 

 

 

 

Post a cura di Marco Cardillo

0 commenti
  1. Marco
    Marco dice:

    Stavo cercando informazioni sulle caratteristiche degli orologio e mi sono imbattuto sul tuo sito. Ho provato ultimamente il Suunto X10 e devo dire che non sempre l’accesso alle funzioni è così intuitivo. Però imparando ad utilizzarlo è una bomba!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *