Orologi Militari Tempi Concreti.

E’ tempo di Novità per Tempi Concreti.

E’ con piacere che viene delegato al ns.Blog il compito di annunciare delle novità legate a Tempi Concreti, il brand tutto Italiano legato al Mondo degli Orologi Militari.

Sono due Fiocchi Azzurri (parlando di Orologi Militari non potevano essere che 2 maschietti) che il Patron di Tempi Concreti, Fabio Salani, stà preparando per l’uscita di questi due nuovi modelli previstà per Metà Ottobre.

Orologio Militare Tempi Concreti

Orologio Militare Tempi Concreti

Nascono sulla scia del famoso ITA9 e soprattutto sulle basi di un successo targato 2011.

E’ il Quadrante che nel suo volto complicato (la parte più apprezzata di ITA9) diventa ancor più ricco!

Trovano infatti ora spazio, nei colori che li legano al marchio Tempi Concreti, anche i Punti Cardinali.

Questi si aggiungono alla Scala Tachimetrica interna ed ai nomi della Città del Mondo per avere una visione immediata dei Fusi Orari.

E’ all’insegna della sportività marcata che nascono queste due nuove creature il cui nome sarà verosimilmente ITA11 ed ITA12.

Se ora i tratti del quadrante si fanno maggiormente marcati, fa comparsa anche un’inequivocabile numerazione araba,
sarà ottima anche la visione notturna grazie sia alle 2 grandi lancette (ore e minuti) che al trattamento SuperLuminova per Ore e Lancette.

Tempi Concreti cambia volto ad uno dei proprio maggiori successi (l’ITA 9) senza però dimenticare la caratteristiche
peculiari che lo hanno reso celebre.

Tempi Concreti Orologio Militare

Tempi Concreti Orologio Militare

Ne consegue che anche la Cassa di questi 2 nuovi modelli sposi le linee Oversize presentandosi con rassicuranti 44 millimetri.

Le dotazione poi sono quelle che accompagnano ogni Orologio Militare : fondello e corona a vite per una impermeabilità assicuata sino a 10ATM.

E non dimentichiamoci che unitamente al Bracciale in Acciaio con Chiusura Divers di Sicurezza farà comparsa,
come possibile seconda dotazione (è in Omaggio), un Cinturino in Pelle imbottita.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *