Orologi Mockberg

Nei paesi freddi, i gioielli sono ridotti all’essenziale, senza charms che possano impigliarsi nella lana dei maglioni o orologi troppo grandi che vadano a creare un antiestetico spessore sotto i piumini.

E’ per questo che, ammirando un orologio Mockberg, possiamo indovinarne subito la provenienza.

Il brand arriva infatti dalla Svezia e la sua designer, Elvira Eriksson, ha dato vita a una collezione di orologi sottili e pregiati, che hanno già spopolato in patria e sono pronti a conquistare il mercato italiano.

 

Orologi Mockberg

Orologi Mockberg

 

Mai, prima d’ora, si erano visti dei segnatempo dal peso tanto irrisorio: solo 30 grammi, delle vere piume che garantiscono una nuova sensazione di comodità all’indosso; una leggerezza che si abbina a una sottigliezza inedita che, tuttavia, racchiude in pochi millimetri una femminilità senza compromessi.

Astrid, Sigrid, Nora, Elsa e Alice: questi i suggestivi nomi dei primi cinque orologi della collezione: parole evocative per modelli accattivanti, minimali e chic, che hanno già conquistato i cuori (e i polsi) di migliaia di donne nordiche, giovani e meno giovani ma sempre pronte a trarre il meglio dai loro accessori, che non devono inficiare ma essere il complemento perfetto dei look di ogni giorno.

 

Orologio Mockberg

Orologio Mockberg

 

Ogni modello degli Orologi Mockberg è un piccolo capolavoro di stile da indossare, come Astrid, in cui il cinturino in pelle nera contrasta elegantemente con il bianco del quadrante, dalla rotondità accattivante, circondato da un bordo nella fredda e classica tonalità silver; come Sigrid, dove invece il cinturino nero abbraccia la cassa in una delicata sfumatura oro rosè, che ricorda l’aurora boreale; Nora, invece, ha i colori caldi del marrone e dell’oro giallo, come i tramonti di Stoccolma.

E che dire di Elsa, l’orologio omonimo della regina di Frozen?

Lei governava tra i ghiacci, e il segnatempo degli Orologi Mockberg porta sul nostro polso le tonalità dei monti innevati, grazie al cinturino grigio e all’argento freddo e lucido del quadrante, che quasi si mimetizza con il bracciale che lo circonda, proprio come le pellicce bianche delle creature delle nevi.

 

Orologio Mockberg

Orologio Mockberg

 

E c’è, dulcis in fundo, Alice: come la protagonista della celebre fiaba attraversava un mondo alla rovescia cercando di razionalizzare eventi nonsense e dando vita, quindi, a un contrasto interessante tra ragione e fantasia, così l’orologio disegnato da Elvira Eriksson unisce la tonalità calda dell’oro rosa, presente sul quadrante, al tono freddo del grigio del cinturino, creando un contrasto tra estate e inverno estremamente interessante.

Ciascun orologio Mockberg ha il pregio di essere un gioiello artigianale, e come tale unico e irripetibile;
è inoltre impermeabile fino a 3 ATM e, soprattutto, è senza tempo.

Ce n’è abbastanza per…non vedere l’ora di averne uno!

Alessandra De Sortis

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *