Orologi RadioControllati Casio dal design perfetto e finito.

casio-wvq-570dbe-1aver.jpg

Appena in tempo per cogliere il tuo stile, questo è il nuovo claim scelto per promuovere la collezione autunno/inverno 07/08 degli Orologi Radio Controllati per Uomo di Casio.

Coloro che conoscono Casio sanno che la tecnologia e la funzionalità vanno a braccetto con un design di alta qualità.

Un esempio è il nuovo Casio WVQ-570DBE-1AVER, con una innovativa funzione di indicatore di velocità necessario per gli sportivi che si fonde bene con  stile e l’alta qualità che caraterizzano questo  modello.

Con un tocco di personalità, l’indicatore di velocità lavora in modo differente rispetto a un normale tachimetro.

Basta un tocco, il tempo di inizio allo start ed il tempo finale allo stop, che il display poi mostra la velocità media.

Una buona guida, interessante in molte situazioni. Casio WVQ-570DBE-1AVER è senza rivali per quanto riguarda il design e le finiture: elementi al carbonio di alta qualità e una cornice ionizzata sono un segno distintivo del suo look. Il cronografo con vetro minerale antigraffio si completa con una cassa e un cinturino in acciaio inossidabile.

Casio WVQ-570DBE-1AVER è l’orologio radiocontrollato Casio per uomo con tecnologia wave ceptor : dal design perfetto e finito, con indicatore di velocità e cronografo.

casio-wvq-m610de-1aver.jpg

Casio WVQ-M610DE-1AVER con tecnologia tough solar cattura non solo l’attenzione: è un cronografo piatto, solo 9,4 mm di spessore, e colpisce particolarmente per la sua eleganza e il suo look casual.

Il design molto bello e curato dell’orologio, con vetro zaffiro minerale di alta qualità, si completa di cassa in acciaio inox al pari del cinturino.

Grazie alla funzione radiocontrollata multibanda riceve il segnale del radiocontrollo in molte parti d’Europa, Giappone e Stati Uniti, così come in parte del Messico e del Canada.

Ora con Casio WVQ-M610DE-1AVER l’accuratezza per l’ora non può più essere solo moda.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *