Orologio Citizen Promaster Eco-Drive Altichron.

Per la fine del 2013, Orologi Citizen rilancia la produzione dell’Altichron remake del modello datato 1989.

Un semplice confronto tra il modello in uscita ed il modello originale del 1989 ci può dare un’idea dei passi da gigante che ha effettuato il reparto di ricerca e sviluppo della nota casa giapponese sia nella parte puramente tecnologica-funzionale sia nel design.

Citizen Promaster Eco-Drive Altichron.

Citizen Promaster Eco-Drive Altichron.

Il nuovo Orologio Citizen Promaster Eco-Drive Altichron è un orologio completamente analogico dotato di un sensore digitale che rileva la bussola e l’altitudine.

Essendo ad alimentazione solare (tecnologia Eco Drive) dispone anche della funzione di segnalazione della riserva di carica della batteria, informazione fondamentale nel caso di utilizzo indoor.

Le dimensioni dell’Altichron attuale rispetto alle originali sono aumentate : la cassa in titanio presenta un diametro equivalente di 49,5 millimetri, caratteristica interessante che offre la possibilità di ospitare tutti gli indici analogici eliminando quelli vetusti in lettura digitale dall’estetica sicuramente discutibile.

 

La disposizione delle funzioni risulta comunque ben studiata con la presenza sul lato sinistro del sensore e dei pulsanti colorati per attivare altimetro e bussola mentre  sulla destra abbiamo le classiche corone di regolazione oraria.

La misura di altitudine rilevata ha un range che parte da  -300 fino a 10000 metri oppure previa opportuna scelta dell’orologio è possibile avere anche la misura in piedi (entrambe le unità di misura non sono presenti sullo stesso dispositivo quindi bisogna stare molto attenti alla scelta del modello opportuno).

Orologi Citizen ha tenuto inoltre a precisare che non funziona da profondimetro ma solo da altimetro quindi i valori negativi si riferiscono solo ad altitudini sotto il livello del mare.

L’impermeabilità di 200 mt comunque permette di usarlo in qualsiasi ambito subacqueo.

L’unico dubbio rimane la scelta di utilizzare il sensore barometrico solo per la misura dell’altitudine e non per le previsioni meteo funzione che i modelli delle aziende concorrenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *