Orologio con Cardiofrequenzimetro Laurens 26895AA.

“Si ha subito la sensazione di avere tra le mani un prodotto di buona qualità che fa della sostanza il suo punto di forza” …di RiderPaol

 

Fondata nel 1952, Orologi Laurens (un brand della ben nota Lorenz S.p.A, che in Italia  distribuiva anche i prodotti Casio) rappresenta un marchio storico nel Mondo dell’Orologeria.

In oltre sessant’anni di esperienza, l’azienda si è sempre distinta per i suoi prodotti, che coniugano alla buona qualità dei materiali e funzionalità prezzi davvero competitivi.

Da qualche tempo Orologi Laurens ha lanciato sul mercato italiano un discreto numero di orologi digitali multifunzione che, in un design accattivante e modaiolo, racchiudono in sé la grande capacità tecnologica dell’azienda nel realizzare prodotti con un eccellente rapporto qualità/prezzo.

Orologio Laurens con CardioFrequenzimetro 26895AA.

Orologio Laurens con CardioFrequenzimetro 26895AA.

Come dimostrano diversi test “on the road”, infatti, questi multifunzione nulla hanno proprio nulla da invidiare a marchi ben più blasonati (e costosi!).

Quello che mi accingo a descrivervi è il nuovo Orologio con Cardiofrequenzimetro Laurens 26895AA, che rappresenta il secondo computer da polso per il monitoraggio della frequenza cardiaca con fascia lanciato da questa azienda (il primo heart monitor, HM, con funzione di pedometro fu presentato qualche mese addietro). 

Una volta aperta la confezione “minimal” (una semplice scatola di sottile cartone raffigurante su tre facce rispettivamente un ciclista, una coppia di runners e uno skater), che lascia intravedere il computer da polso e relativa fascia cardio dalla finestra trasparente del coperchio, si ha subito la sensazione di avere tra le mani un prodotto di buona qualità che fa della sostanza il suo punto di forza.

All’interno della scatola si trovano: manuale di istruzioni (molto chiaro, coinciso e completo nel descrivere le numerose funzioni dell’HM), la fascia per il cardiofrequenzimetro (con batteria sostituibile dall’utente) e, ovviamente, il computer da polso.

 

 

Nel mio caso la colorazione è viola (bordo cassa e cinturino)/nero (cassa), ma è disponibile anche un più “neutro” nero/nero, per chi non vuole osare con allegre colorazioni e preferisce qualcosa di più discreto da tenere al polso anche quando non pratica un’attività sportiva. 

L’Orologio con Cardiofrequenzimetro Laurens è caratterizzato da una cassa in resina nera lucida che sembra incastonata nella fascia da polso, che lascia due ampie fenditure aprendosi a “Y” in corrispondenza delle anse dello chassis, per assicurare maggiore traspirabilità al polso e, al tempo stesso, leggerezza e slancio alla linea dell’orologio.

Anche il cinturino è in materiale polimerico, ma di consistenza più morbida rispetto alla cassa, per garantire la massima vestibilità; l’ardiglione è in robusto acciaio satinato e assicura saldamente l’orologio al polso.

Il modello in mio possesso ha il cinturino viola e l’effetto che crea è quello di abbracciare la cassa dell’orologio, risaltandone l’ampio display LCD positivo (caratteri digitali a stanghette nere su sfondo chiaro) composto da due righe.

La prima, in alto, è caratterizzata da caratteri più piccoli rispetto a quella principale, sottostante, ma in ogni caso le dimensioni di simboli e cifre sono sufficientemente generose da garantire un’agevole e immediata lettura in ogni condizione di angolazione e luminosità.

Se le condizioni li luce ambientale sono insufficienti, inoltre, una gradevole retroilluminazione verde acqua (attivabile tramite tasto dedicato) permette la lettura del display anche al buio.

Il fondello è in acciaio e riporta impresso il logo “Laurens” e la scritta “Stainless Steel Back Water Resistant 5 bar”; quattro viti lo assicurano saldamente alla cassa.

Dato che, in gergo tecnico, 1 bar corrisponde a 10 metri di colonna d’acqua, si evince che il cardiofrequenzimetro è impermeabile fino a 50 m sott’acqua.

Ai lati della cassa, sia a sinistra che a destra, campeggiano quattro pulsati funzione (viola nel caso del modello viola/nero, neri in quello nero/nero) dal piacevole feed alla pressione, facili da premere (grazie alle dimensioni relativamente generose) e molto reattivi.

Quando vengono premuti emettono un beep (disattivabile), come nei più classici orologi digitali, utile a confermare la loro attivazione.

Il display LCD è leggermente infossato rispetto al profilo della cassa; questa soluzione permette di limitare l’esposizione del vetro a pericolosi urti e graffi che potrebbero avvenire durante l’attività sportiva; inoltre, come nella migliore tradizione dei veri computer da polso, la copertura dell’LCD è in materiale plastico e non in vetro, per garantire all’HM la massima leggerezza e, al tempo stesso, buona resistenza agli urti.

Orologio Laurens con CardioFrequenzimetro 26895BB

Orologio Laurens con CardioFrequenzimetro 26895BB

Le dimensioni del computer da polso sono piuttosto generose (circa 45 x 50 mm) ma la forma ergonomica di cassa e cinturino lo rendono perfettamente indossabile da polsi di tutte le dimensioni.

Inoltre, il peso davvero irrisorio (grazie alle resine plastiche di cui è costituito) lo rendono particolarmente leggero, tanto che sembra quasi di non averlo al polso.

Questo aspetto non è trascurabile, visto che durante un’attività fisica, soprattutto outdoor, l’ingombro e la pesantezza possono essere un fattore molto penalizzante! 

 

 

 

 

 

 

 

A dispetto della fascia di mercato in cui questo prodotto si colloca (ovvero quella degli  “entry level”, visti i soli 59,00 € del prezzo di listino) le funzioni di questo Orologio con Cardiofrequenzimetro Laurens sono davvero tante: 

–        segnale orario (data, ora 12/24h);

–        sveglia (durata allarme: 1min; segnale orario);

–        timer (risoluzione 1 secondo, range di misura fino a 9h:59min:59sec, bip durante gli ultimi 10sec);

–        timer della zona di cardiofrequenza (risoluzione: 1 sec, misurazione fino a 9h:59min:59sec);

–        Cronografo (risoluzione 1/100 sec, misurazione fino a  9h:59min:59sec, memoria giro fino ad un massimo di 25 giri);

–        Cronografo/cardio (battiti/min da 40 a 240, allarme soglia, 4 zone di cardiofrequenza, 3 livelli di attività);

–        memoria (singolo tempo/totale tempi giro; media dell’HRf su giro, totale dell’HRf);

–        contatore calorie (da 0 a 9999 Kcal);

–        contatore di grassi bruciati (da 0 a 9999 g).

 

A questo punto non mi resta che testare il mio nuovo acquisto sul campo per vedere se sarà in grado di soddisfare le mie esigenze.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *