Orologio Militare III Legio Crono FOB Bala Murghab.

III Legio Julia, non solo un orologio… di più     di Ruben Rotundo

 

Stiamo parlando non di un orologio ma di una missione.

Il Crono III Legio “F.O.B. Bala Murghab” nasce nelle missioni militari italiane all’esterno.

In sé racchiude la storia di due amici, militari, che nel 2009, a distanza di anni, si sono incontrati e, ripercorrendo i vecchi tempi, le esperienze di vita, i momenti tristi e quelli felici della loro vita militare, hanno messo in piedi nel trevigiano un’idea, che avrebbe dato onore alle popolazioni da loro difese ed alle missioni umanitarie.

Con alle spalle un bagaglio di esperienze in alcuni dei luoghi più caldi del mondo, da uomini di pace hanno pensato di unire le loro conoscenze e le loro passioni nella III Legio Julia.

 

il III Legio Crono FOB Bala Murghab

il III Legio Crono FOB Bala Murghab

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Onorando le missioni di pace dei militari italiani all’estero ed il ricordo indelebile dei nostri caduti, con questa linea di cronografi hanno pensato bene di rendere tangibile un’esperienza condivisa, un ricordo, una situazione, infondendo in essi la memoria di alcuni difficili scenari bellici dove gli italiani si sono distinti per qualità morali e professionali.

I prodotti portano già nel nome i reparti ed i Paesi in cui gli italiani sono stati unanimemente apprezzati ed elogiati dalla comunità internazionale per le loro azioni volte alla pace ed al rispetto dei popoli e delle tradizioni culturali e sociali locali.

 Il modello che presentiamo fa parte di una serie dedicata ai reparti militari italiani che hanno svolto servizio a Bala Murghab, località vicina al villaggio di Murghab a 170 km a nordest di Herat in Afghanistan, dove sorge la base militare operativa avanzata utilizzata dal contingente ISAF, conosciuta con il nome FOB Todd o Columbus, un territorio ed un popolo sofferenti, devastati da una terribile guerra che ha segnato indelebilmente la società e la cultura afghana.

Sono solo 100 esemplari, edizione limitata, tutti numerati, movimento crono Miyota, con doppio cinturino e pelle nera, mentre la cassa è in acciaio lucido, stile retrò, fondo nero, con incisione laterale sulla cassa del FOB Bala Murghab.

Questo orologio, come dicevamo prima, ha anche una missione: infatti, l’alto valore intrinseco dell’oggetto non è dato solo dalla qualità dei materiali e dalle meccanica, ma soprattutto dal fatto che una parte dei ricavi finanzierà le missioni umanitarie italiane in Afghanistan.

Un giusto e naturale impegno quello italiano nei confronti di una popolazione, quella afghana, che ha bisogno di democrazia, rispetto dei diritti umani, libertà e pace.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *