Suunto t3d, t4d, t6d. Gustose anteprime.

Sarà sicuramente l’arrivo (finalmente) della Primavera o comunque la voglia di novità spinta dalla concomitanza del Salone della Orologeria di Basilea, evento al quale Suunto di certo non sarà presente, ma la stagione dei colori porta con se gustose anteprime dal Mondo Suunto ed in particolar modo della sezione training quella esplicitamente legata al Mondo dei Cardiofrequenzimetri.

Dobbiamo essere grati al tempestismo di Antonio, instancabile editore di SuuntoMania (la ns.community di riferimento parlando di Suunto) capace stavolta di anticipare ogni comunicazione ufficiale.

Il volto di queste novità ha il nome di Suunto t3d, t4d e t6d.

I più lungimiranti avranno concentrato la propri attenzione sulla desinenza finale d.

Infatti, in attesa di conferme, crediamo che la novità tecnica più rilevante sia legata alla presenza in confezione della fascia Dual Belt (che sostituirà di fatto la tradizionale Comfort Belt) concedendo quindi la possibilità di far dialogare il trasmettitore non soltanto con il proprio orologio ma anche con la strumentazione comunemente reperibile in palestra.

Praticamente affrontare un tapirulan o un bicicletta su rulli lasciando il proprio Suunto nell’armadietto e leggendo i dati trasmessi sul display degli strumenti in uso.

L’occasione è stata anche quella di rinnovare graficamente ciascun cardio che comunque conserva forme e dimensione degli storici Suunto T.

Non avevamo dubbi e di fatto Suunto conferma l’elogio al profilo All Black presentando tutti i 4 modelli con display negativi.

Ancora presto stimare una data di uscita o suggerirne un prezzo ma l’attesa sarà comunque premiata.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *